Figli

Bebè nel lettone

imageCiao,

eccoci qua…. il dilemma di una madre alle prese col primo figlio, la nanna la fa nel lettone con me o nella culla da solo?

E’ una bella domanda che da sempre suscita calorose discussioni, io qui vi racconto la mia di esperienza…

Primo figlio= esperienza zero = fantasia galoppante in cui mio figlio dormiva tutta la notte svegliandosi al massimo ogni quattro ore, ma soprattutto la notte se la passava nel suo lettino.

La cruda e dura realtà: mio figlio per quattro mesi non ha dormito né di notte né di giorno, dormiva solo in braccio a me e solo col mio seno.

I primi due mesi ho cercato di abituarlo a farlo dormire nel suo lettino, ma ogni tentativo è stato inutile, poi ho deciso che forse, questa povera creatura aveva bisogno di sentirmi e di toccarmi e mi sono arresa, e da lì fino al compimento di quasi 2 anni è stato nel lettone con noi e quindi abbiamo praticato , senza saperlo, il co-sleeping.

Non vi dico  quante altre mamme mi hanno detto che non era questo modo giusto di educare mio figlio al sonno, e non vi dico quanti sensi di colpa, ma per me (anzi per noi) quella era l’ unica soluzione!

Non vi nascondo che mi sono letta tutta ad un fiato il libro “fate la nanna” di Estivill, ma non ho mai applicato il suo metodo perché personalmente non riesco a sopportare il pianto di un bimbo.

Ci sono tante teorie e tanti pro e contro su questo argomento, ma dopo due figli sono arrivata alla mia personale conclusione che c’ è solo un aspetto fondamentale da salvaguardare: l’ equilibrio della famiglia, i genitori devono essere riposati perché una giornata con un neonato è lunga e impegnativa, e solo una bella dormita riesce a rigenerarti come si deve, sia questa con il figlio nel letto oppure no!

Col secondo figlio, zero sensi di colpa e via, dentro al lettone con noi e nonostante ciò la coppia non ne risente, come molti pensano l’ intimità e la privacy non sono escluse. 😉

Perciò pensate che i bimbi cresceranno e con voi non vorranno più dormire, si abitueranno a dormire da soli; ma poi la vita è strana, passiamo 20/30 anni a dormire da soli e poi incontriamo l’ amore della nostra vita, decidiamo di viverci insieme e succede che ci dobbiamo di nuovo abituare a dormire con un ‘altra persona! 😉

A presto

Francesca