Mamma Moderna

Ciambella bicolore al cioccolato morbido

dolce

Se volete fare una ciambella morbida e cioccolattosa, la ciambella bicolore al cioccolato è l’ideale.

Rimane soffice per almeno due giorni. Anche se, in verità, a casa mia non è mai arrivata al giorno seguente :)

 

 

lngredienti:

 

  • 300 grammi di farina 00
  • 300 grammi di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 1 bicchiere di latte (in alternativa si può utilizzare un vasetto di yougurt bianco)
  • 1 bicchiere di olio di semi
  • 150 grammi di cioccolato fondente
  • 70 gr di cacao in polvere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 grammi di sale

 

Preparazione:
Sbattere in una ciotola lo zucchero con i tuorli per 5/7 minuti, fino ad ottenere un composto cremoso. A perte, montare gli albumi con il pizzico di sale. Incorporare i due compostV.

Aggiungere il bicchiere di latte (o, a scelta, il vasetto di yogurt), il bicchiere di olio di semi (o il burro fuso) e continuare a sbattere per altri 5 minuti circa.

Setacciare la farina con la bustina di lievito per dolci e aggiungerli poco per volta al composto, (suggerimento: amalgamare il composto con una spatola dall’alto verso il basso, così incorporando aria la ciambella risulterà più morbida).

A questo punto, è necessario dividere il composto in due diverse ciotole, in parti quasi uguali (una ciotola dovrà contenere un po’ meno composto dell’altra). ln quella più abbondante, aggiungere il cacao in polvere e continuare a sbattere con le fruste. Se questo dovesse risultare un pò troppo denso aggiungere un pò di latte.

Imburrare lo stampo. Anche se io in verità utilizzo degli stampi in silicone che non necessitano di imburratura.

Versare per primo una parte (metà) del composto con il cacao. Versare sopra quella rimasta gialla. Tagliare il cioccolato fondente a pezzettoni grossolani con un coltello, e spargerli sopra al composto giallo. A questo punto, versare la rimanente parte del composto con il cacao.

lnfornare in forno già caldo a 200°C per circa 30 minuti.
Passati i 30 minuti spegnere il forno, e lasciare la ciambella all’interno tenendo il forno leggermente aperto per una 10na di minuti. Facendo ciò si evita un raffreddamento troppo veloce che comprometterebbe le proprietà del dolce.

Per controllare la cottura si può usare uno stuzzicadenti. Introdurlo nella torta, estrarlo e controllare se è asciutto oppure umido. In questo ultimo caso far continuare la cottura.

Suggerimento: su questa ciambella è sconsigliabile mettere lo zucchero a velo in quanto i pezzettoni di cioccolato, sciogliendosi e con la lievitazione copriranno la parte superiore della ciambella rimanendo abbastanza morbido.

Consigliabile è, invece, accompagnare con della panna montata.

ciambellone al cioccolato

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>