Mamma Moderna

Peppa Pig

Peppa pig
Peppa pig

Peppa pig

Peppa Pig

Credo sia giunto il momento, dopo mesi, di parlare di Peppa Pig Invasion. Giudizio positivo o negativo? Direi perplesso. Ora non so casa vostra ma la mia è ormai una PEPPAPIGCASA. Tovagliette, posate, bavaglia, adesivi, libri, maglietta, peluches, zainetto, sacchetto portamerenda, calzine, fazzoletti, cerottini…e il televisore è ormai un Peppavisore. Cosa ha Peppa che attira tanto le pargolette menti? Sarà il linguaggio semplice? Sarà che gli è permesso saltare nelle pozzanghere? Sarà che quando si lagnano i filgi-pig, mamma-pig e papà-pig matengono una calma da monaci tibetani e hanno la soluzione pronta nel grugno? Sarà che quando ridono si capottano come una smart nella galleria del vento? Non lo so. Ho intervistato gli esperti M.di 7 anni e F. di 2quasi3 e il responso è stato “perchè è bella”. Ok niente da ridire. Io però qualche domanda me la sono fatta. La prima è “ma perchè cazzarola non l’ho inventato io questo cartone animato?” Cioè, lasciatemelo dire, non credo si sia dovuto impegnare molto lo sceneggiatore/disegnatore/ creatore di PeppaPig. Prendi un pig e lo chiami Peppa. I suoi genitori saranno mammapig e papàpig. I nonni? nonnopig e nonnapig. Wooooow sei un genio!!! Poi prendi un cane e lo chiami Denny cane, un coniglio che si chiamerà Rebecca ed ecco Rebecca coniglio. Vediamo, vediamo…come chiamiamo la pecora Susy? Ma siii Susy pecora! E così via.. Il meccanismo è chiaro, ciò che difetta è che il fratellino di Peppa non si chiama fratello-pig o George-pig ma solo George. Secco e netto: George. Perchè? A chi l’avete sottratto? A una famiglia di cinghiali?

L’altra cosa poco chiara è come mai se tutti gli animali sono stati tradotti dall’inglese all’italiano (Susy sheep da noi è Susy pecora, Denny dog è Denny cane) solo Peppa Pig non è diventata Peppa maiala… OOOPS! Forse ho capito perchè.

 

Ilaria Corona

Supermamma

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>