Mamma Moderna

Carta riciclata fatta in casa

carta riciclata fine miniatura

Avete presente tutti quei volantini, giornali, pezzi di carta che vi ritrovate in casa, senza sapere cosa farci (se non buttarli negli appositi cassonetti)? E se si potessero utilizzare per fare qualcosa di diverso, personalizzato e divertente? Facciamo della carta riciclata!

carta riciclata fine

Materiali:- Cornicetta di legno;
– Zanzariera (meglio se è quella metallica;
– Martello;
– Chiodini o puntine;
– Contenitore ampio (una bacinella va più che bene;
– Acqua;
– Colla vinilica;
– Fiori secchi (ma anche quelli freschi vanno bene);
– Giornali vecchi;
– Stendipasta.
materiali carta riciclata

Per iniziare, riempite più o meno a metà il contenitore di acqua e iniziate a strappare i fogli di giornali in pezzi non troppo grandi (come per la cartapesta). Mescolate,  impastate e strappate, finché non otterrete un impasto piuttosto liscio.

carta riciclata 2

Lasciate a macerare e, nel frattempo, dovete costruire un piccolo utensile indispensabile per creare il nostro foglio di carta riciclata: un setaccio!

Prendete la cornice senza vetro e fissatele intorno una zanzariera (se di metallo, meglio) tenendola ben tirata, con l’aiuto di puntine, o chiodini. Deve cedere il meno possibile. Se avete trovato la zanzariera di stoffa, probabilmente all’interno della confezione ci sono anche delle fettucce per fissarla alle finestre. Potete utilizzare anche quelle.

setacci

Quando il setaccio è pronto e la carta è ben macerata (non vi aspettate una pasta liscissima, comunque stiamo lavorando a casa con oggetti di uso comune), aggiungete della colla vinilica, che darà più elasticità alla pasta di carta riciclata ed eviterà che si rompa facilmente.

Mescolate ancora e stendetela ad asciugare sulle cornici, pressandola un po’ per renderla il più sottile possibile e incastrandoci dentro i fiori secchi (o freschi, tanto si seccheranno insieme alla carta).

Quando sarà parzialmente asciutta, stendetela con il mattarello senza premere troppo (altrimenti vi resteranno incollati pezzi di carta e il foglio si bucherà) e lasciate asciugare ancora, finché non sarà andata via completamente l’acqua.

carta riciclata finehttp://areabimbi.mammamoderna.com/wp-admin/post-new.php#wpseo_general

Quello che otterrete sarà una sorta di cartoncino grezzo su cui fare disegni, scrivere lettere, decorare a piacere e magari regalare a chi volete bene.

La dritta: Se avete una pressa per fiori secchi, metteteci i vostri fogli di carta riciclata. Si asciugheranno prima e verranno molto più sottili. Più è spesso il foglio, più è rigido!

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>