Mamma Moderna

Detersivi fai da te? NO, FAI DA ME!

detersivi

Detersivi fai da te? NO, FAI DA ME!
detersivi

 

Nella mia ricerca al risparmio ecologico mi sono imbattuta in numerose mamme che seguendo ancora le ricette delle nonne si fanno saponi e detersivi in casa a base di aceto e limone. Ovviamente non potevo perdermi una cosa del genere quindi li ho subito fatti e testati. E non smetterò mai di ringraziare queste donne per avermi passato questo vero e proprio miracolo a costo zero.

 

Il primo detersivo che ho fatto e il mio preferito è quello per la lavastoviglie, ottimo anche per pulire la cucina e i piatti a mano, ha un buonissimo profumo di limone (tra l’altro il profumo è anche lievemente chimico quindi se lo mettete nel contenitore di quello comprato nessuno capirà la differenza). Vi assicuro che funziona alla grande, se la lavapiatti è vecchia vi converrà ogni dieci giorni fare una passata con quello comprato perché così si stappa per bene lo scarico.

 

Detersivo lavapiatti, (ottimo anche x il lavaggio dei piatti a mano e come crema per lavare il bagno)

3 limoni con la buccia

200gr di sale grosso

100ml di aceto di vino bianco

400ml di acqua

tritate i limoni grossolanamente, aggiungete il sale e tritate ancora. Unite limoni e sale ad aceto e acqua in una pentola, portate ad ebollizione e fate bollire per altri 10/15 minuti, con un frullatore ad immersione frullate il tutto fino ad ottenere una crema et voilà il gioco è fatto! Travasate in una bottiglia di vetro, mettetela nell’armadietto sotto il lavello, o sopra se temete che i vostri figli la scambino per limonata. Versate il composto nella vaschetta dove di solito mettete la pastiglia o il vostro abituale detersivo. E provate!

 

Detersivo per la lavatrice

200gr di sapone di marsiglia a scaglie

20 gocce di olio essenziale di lavanda o altro o anche niente

100gr di bicarbonato di sodio

5 litri di acqua

fate bollire l’acqua, versate il sapone. Lasciate riposare finché non si è sciolto. Aggiungete il bicarbonato e mescolate, aggiungete se volete la lavanda.

Appena fatto resta un po’ liquido ma dopo un giorno diventa una crema. Questo detersivo è delicato, quindi non pretendete che lavi i vestiti sporchi di cantiere di vostro marito però è ottimo e profumato per capi delicati o poco zozzi!

Esiste anche una ricetta alternativa:

ridurre il sapone di marsiglia a scaglie, lasciarlo una notte in un litro di acqua a temperatura ambiente, al mattino frullare il tutto, aggiungere gli altri 4 litri di acqua e tutti gli altri ingredienti e il gioco e fatto!

 

Spray per i vetri

facile facilissimo

in parti uguali acqua calda e aceto bianco

giornale

olio di gomito

vaporizzate e strofinate!

 

 

Detersivi fai da te? No, fai da me!

Alice Soldati

Supermamma 

Commenti (2)

  1. Lucy

    Alice io ho fatto il sapone liquido con 250 gr di Marsiglia a scaglie, ho fatto bollire 1 lt d acqua e quando si é sciolto ho aggiunto altri 2.5 lt di acqua e ho fatto riposare tutta la notte. É diventato gelatinoso ma l ho usato e nn mi é sembrato malvagio. La ricetta secondo te è sbagliata?

    Replica
    1. La Aly (Autore Post)

      Ciao bella, il fatto che sia gelatinoso è per il sapone. Va bene anche così. Ovviamente è più concentrato rispetto alla mia ricetta.

      Replica

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>