Figli

Gravidanza, il secondo trimestre

Gravidanza, il secondo trimestre

secondo trimestre

Una bella mattina, col pancino che comincia a fare capolino da sopra i jeans vi sveglierete senza nausea, piene di vita sorridenti e vi verrà una gran voglia di fare una bella passeggiata all’aria aperta, eccoci qui, il secondo trimestre! Il più bello! La gente per strada, soprattutto le nonnine, comincerà a farvi i complimenti, a parte qualche cafone, saranno tutti più gentili, e tutti faranno pronostici sul sesso del nascituro a seconda della forma della pancia, di come camminate, del vostro sguardo, di quanto vi si è allargato il sedere ecc., abituatevi! Molti vi chiederanno di potervi toccare la pancia, se non vi va non abbiate paura a negarvi, però sappiate che così tante attenzioni non le avrete più e vi mancheranno.

Ecografia 12 settimane 001

Questo è il trimestre della scoperta del sesso del bambino e dei primissimi acquisti, e della morfologica, quando in pratica ad ogni ecografia comincerete a vedere vostro figlio a pezzi e non più intero. È il trimestre dei calcetti che vi fanno sussultare e ancora non vi fanno male, e il trimestre nel quale non avrete ancora mal di schiena, caviglie gonfie, anzi sarete radiose, bellissime. È il trimestre migliore per muoversi un po’ passeggiare, nuotare per preparare la muscolatura al parto e a riprendersi dopo il parto. È anche quello migliore per fare tutte quelle cose per le quali sarete troppo stanche dopo,  tipo preparare cameretta e quant’altro.

Oltre che godervi il vostro compagno, fare l’ultimo viaggetto come coppia per esempio, fare cene con gli amici, gite ecc.; l’importante è non esagerare e ricordarvi che siete sempre e comunque in un momento delicato, sennò vi ritroverete sul divano stese in preda ai dolori. Insomma godetevela ma usando sempre la testa. E compratevi un po’ di vestitini premaman carini in modo da sfoggiare il vostro pancino orgogliose!
Gravidanza, il secondo trimestre
Alice Soldati

Supermamma